Mail

Papa Giovanni XXIII, il Papa della pace, non degli eserciti!

Comunicato Stampa

Il consiglio nazionale di Pax Christi si è riunito, in modalità on-line,  sabato 3 giugno 2023, anniversario della morte di San Giovanni XXIII, il Papa della pace.

Giovedì 1 giugno eravamo presenti a Roma, davanti alla Camera dei Deputati, insieme a tante altre organizzazioni cattoliche e movimenti per ‘una Repubblica libera dalla guerra e dagli armamenti nucleari’, rinnovando la richiesta perchè l’Italia aderisca al trattato per la messa al bando delle armi nucleari.

         Il 2 giugno a Roma c’è stata la parata militare: ostentazione di strumenti di guerra e di una retorica militarista che sempre più invade il mondo dell’informazione e la stessa politica Italiana ed Europea: ne è la conferma anche la scandalosa decisione del Parlamento Europeo (1.6.23) di stanziare 500 milioni per sostenere l’industria bellica.

         Oggi, 3 giugno, il nostro pensiero va a papa Giovanni XXIII, il papa della Pacem in Terris: “con i mezzi di distruzione oggi in uso e con le possibilità di incontro e di dialogo, ritenere che la guerra possa portare alla giustizia e alla pace è fuori dalla ragione – alienum est a ratione”.  E’ ‘roba da matti’, per usare un’affermazione di don Tonino Bello, già Presidente di Pax Christi.

         Come abbiamo già avuto modo di ripetere molte volte – anche quando è stato proclamato Patrono dell’Esercito Italiano – Papa Giovanni XXIII è nel cuore di tutte le persone come il Papa Buono, il papa della Pace, e non degli eserciti.

Firenze, 3 Giugno 2023                                                Pax Christi Italia