Mail

Natale è tempo di Pace: le iniziative in Italia e in Europa

Sono tante le iniziative di Pace che stanno fioccando in tutta Italia e anche in Europa, come piccole luci di speranza, in questa fine di 2022. Un cammino che collega le mobilitazioni di numerose organizzazioni, con l’obiettivo di costruire una prospettiva di Pace concreta nell’anno che sta iniziando. La sollecitazione prende le mosse dalla proposta “Natale è tempo di Pace” lanciata dalla coalizione Europe For Peace, in continuità con la grande manifestazione nazionale per la Pace dello scorso 5 novembre.

“In Ucraina, in Europa e nel mondo – dal 24 dicembre 2022 al 7 gennaio 2023 – chiediamo a tutti i cittadini e le cittadine europee di mobilitarsi per la pace, dal Natale cattolico e protestante al Natale ortodosso” si legge nel testo di convocazione, che così continua: “Per il cessate il fuoco e per il negoziato. Chiediamo la convocazione di una conferenza di pace per costruire la sicurezza condivisa in Europa. Solidarietà con la popolazione ucraina e con le vittime di tutte le guerre e di tutte le repressioni e discriminazioni”. Il punto centrale che contraddistingue le iniziative di questo periodo è dunque chiaro: la pace è la vittoria di cui abbiamo bisogno!

Tra le iniziative principali dei prossimi giorni va segnalato il tradizionale Convegno di fine anno di Pax Christi, dedicato all’obiezione di coscienza, in collegamento alla 55esima Marcia della Pace (promossa anche da CEI, Azione Cattolica, Caritas, Movimento Focolari) e al messaggio di Papa Francesco: “Nessuno può salvarsi da solo. Ripartire dal Covid-19 per tracciare insieme sentieri di pace”.

L’ultimo giorno dell’anno a Torino in Piazza Carignano si svolgerà, a partire dalle ore 11, il quarantaquattresimo presidio per la Pace promosso dal Coordinamento Agite mentre come ogni anno il 1° di gennaio si terrà a Bologna la Marcia della Pace e dell’Accoglienza, promossa dal Portico della Pace con l’adesione di tantissime associazioni ed organizzazioni sindacali. L’iniziativa sarà aperta dal Cardinale di Bologna e Presidente CEI Mons. Matteo Zuppi e conclusa dal Segretario Generale della CGIL Maurizio Landini.

In occasione della 56a Giornata mondiale della Pace, la Comunità di Sant’Egidio invita a ricordare i paesi e le regioni del mondo dove sono in corso conflitti e violenze diffuse, come in questo momento, oltre all’Ucraina, tante zone dell’Africa, dal Sahel fino al Nord del Mozambico. A Roma l’appuntamento è alle 11 in Piazza San Pietro per unirsi all’Angelus di papa Francesco, ma marce e veglie di preghiera per la pace si terranno in diverse città italiane (Milano, Genova, Palermo, Napoli, Parma…) e in altri paesi europei (Germania, Olanda, Belgio, Spagna, Polonia,…).

La lista degli eventi programmati (in allegato) è in continuo aggiornamento grazie al lavoro dei gruppi locali, che sicuramente proseguirà anche oltre il periodo di questa specifica mobilitazione, che verrà idealmente conclusa il 7 gennaio a Verona (presso la Gran Guardia) con un dialogo tra il Sindaco Damiano Tommasi, il Vescovo Mons. Domenico Pompili, il Segretario Generale della CGIL Maurizio Landini e il Fondatore della Comunità di Sant’Egidio Andrea Riccardi.

Sempre nel periodo dal 25 dicembre 2022 al 7 gennaio 2023 è attiva anche anche la proposta “Una candela per fermare la guerra”, lanciata nelle medesime giornate dalla Commissione Globalizzazione e Ambiente della Federazione delle Chiese Evangeliche e dal CIPAX (Centro interconfessionale per la pace). A chiunque voglia partecipare è chiesto di accendere tutti i giorni una candela e metterla alla finestra per testimoniare il desiderio di avviare percorsi diplomatici, anche dal basso, che portino alla pace.

NATALE E’ TEMPO DI PACE – ELENCO DELLE INIZIATIVE IN PROGRAMMA

Venerdì 30 dicembre 2022

“Obiezione di Coscienza, ieri oggi e domani” – Convegno Nazionale di Pax Christi a Gravina in Puglia

“Fiaccolata per la Pace” – ad Asti

Sabato 31 dicembre 2022

“Obiezione di Coscienza, ieri oggi e domani” – Convegno Nazionale di Pax Christi a Gravina in Puglia

“Aboliamo la guerra” – Quarantaquattresimo presidio per la Pace a Torino

“Nessuno può salvarsi da solo” – Cinquantacinquesima Marcia della Pace, ad Altamura

“Cerchio di silenzio per la Pace” – a Verona

Domenica 1 gennaio 2023

“Marcia della Pace” – da Caionvico a Rezzato

“Marcia della Pace e dell’Accoglienza” – Settima edizione dell’iniziativa promossa dal Portico della Pace di Bologna

Comunità di Sant’Egidio – Manifestazioni per la giornata mondiale per la pace

Roma – Ore 11.15 in Piazza San Pietro – Partecipazione all’Angelus con papa Francesco

Novara – Ore 16.00 Marcia della Pace in partenza da Piazza Cavour

Genova – Appuntamento alle 15.15 alla Basilica dell’Annunziata, seguirà una marcia che attraverserà il centro città per giungere alla Cattedrale di San Lorenzo

Palermo – Marcia per la pace ore 17.00 raduno davanti teatro Massimo 

Parma – Ore 17.00 liturgia in Cattedrale e al termine Marcia della pace

Napoli – Ore 11.00 liturgia in cattedrale e al termine Marcia della pace

Pavia – Ore 15.00 Marcia della Pace a partire dalla Chiesa di Santa Maria del Carmine

Padova – Ore 15.30 davanti al Municipio e poi la marcia fino alla Chiesa dell’Immacolata

Messina – Marcia per la pace a partire da Piazza Cairoli alle ore 18.00

Germania

Berlin: 16.00 Uhr St. Marien-Liebfrauen (Kreuzberg, Wranglstr. 50) Ökumenischer Gottesdienst, (preghiera ecumenica)

München: 15.00 Uhr Bürgersaalkirche (Neuhauserstr. 14) Ökumenischer Gottesdienst und Friedensmarsch (Preghiera ecumenica e marcia della pace)

Würzburg: 12.00 Uhr Marienkapelle (Marktplatz) Friedensmarsch (Marcia della Pace)

Innsbruck: 15.45 Uhr Triumphpforte Interreligiöse Kundgebung für den Frieden, raduno interreliogioso per la pace

Olanda

Apeldoorn: manifestazione per la pace alle 17:00 di fronte alla Chiesa di Nostra Signora, Hoofdstraat 18,

Belgio

Anversa: iniziativa per la pace dalle 15.30 allo Stadspark

Liegi: Marcia per la pace alle ore 16.00 dal Palazzo communale (Hôtel de ville) 

Spagna

Madrid: Marcia per la pace e liturgia dalle ore 18:30 a piazza del Dos de Mayo  

Barcellona: ritrovo nella Piazza della Cattedrale alle 12.00 con testimonianze e memoria dei paesi e le vittime.

Manresa: ritrovo nella Piazza del Om alle 18.00 con testimonianze e memoria dei paesi e le vittime.

Tarragona: liturgia eucaristica per la pace alle 19.00 presso la Chiesa della Trinitat

Polonia

Varsavia: ore 19 preghiera per la pace nella chiesa di Santa Barbara, ul. Nowogrodzka 51 

Poznan: ore 16 preghiera per la pace nella chiesa del Sacro Cuore, ul. Zielona 2

Sabato 7 gennaio 2023

“La Pace può vincere la guerra” – Evento di confronto presso la Gran Guardia di Verona

_________

Tutti i dettagli sulle iniziative ai seguenti link:

www.sbilanciamoci.org/europe-for-peace

www.retepacedisarmo.org/eventi