Mail

Notizie dal consiglio nazionale

Nei giorni 27 e 28 novembre si è riunito il Consiglio Nazionale di Pax Christi alla Casa per la Pace

  • Dopo il consueto momento di preghiera, il presidente ha condiviso la gioia della proclamazione di don Tonino Bello, “Venerabile”. Don Giovanni ha portato i saluti del co-presidente di Pax Christi International, Max Stenger il quale ha chiesto di rappresentarlo nel prossimo viaggio di Pax International in Palestina.
  • Il coordinatore tecnico Giuliana La Spada, ha comunicato che il giorno 1° dicembre 2020 si terrà la conferenza stampa per promuovere l’avvio della Scuola di Pace organizzata da Pax Christi Italia e l’Università Lateranense che verrà avviata nel 2022.
  • La Marcia della pace di fine anno si svolgerà a Savona ma non sarà possibile realizzare il consueto convegno di fine anno a causa della situazione epidemiologica che comunque aveva determinato un piccolo numero di adesioni da parte degli aderenti.
  •  È stata individuata la data della prossima assemblea che sarà il 26 e il 27 marzo e si svolgerà a Firenze e/o d’intorni.
  • Aggiornamento delle aree di impegno e delle Campagne:
    • area di educazione alla pace continua l’impegno con il coinvolgimento di un gruppetto di persone nei lavori in Ripd, collaborando con i partner della Campagna Scuole smilitarizzate; area ambiente: Pax Christi è ufficialmente partner del Movimento Laudato Sì’, assieme a tante altre associazioni, periodicamente si incontreranno per programmare eventi formativi e di advocacy durante l’anno. Inoltre, sarà previsto il rilancio della Mostra, webinar ed incontri in presenza alla Casa per la Pace di approfondimento sulle tematiche legate all’ambiente, alla biodiversità, con il coinvolgimento di altri partner; Campagna Sulle Soglie Senza Frontiere: la prossima giornata del 3 ottobre sarà organizzata a Trieste coinvolgendo diverse associazioni ,la campagna prevede inoltre, un viaggio di conoscenza lungo la rotta balcanica; area rapporti con Pax Internazionale: la sezione italiana partecipa agli incontri con le varie sezioni di Pax International e a breve la sezione della Polonia dovrebbe presentare un documento a favore dei migranti; il 2 ottobre, con un evento on line, è stato presentato il documento sulla nonviolenza di Pax International che la sezione italiana sta provvedendo a tradurre; area comunicazione interna ed esterna:si è costituita una redazione  di indirizzo politico che affiancherà il gruppo tecnico già operativo. Nel corso della attività si provvederà ad individuare il referente, nel frattempo e provvisoriamente il compito sarà assunto dal Coordinatore nazionale.
  • Il Consiglio Nazionale ha approvato la proposta elaborata dal gruppo Disarmo Nucleare, che verrà lanciata dal coordinatore nazionale in occasione dell’incontro via zoom con i referenti dei Punti Pace. La proposta coinvolge aderenti e PP nel realizzare mappe sulla presenza di realtà ecclesiali, associazioni cattoliche e no, anche comuni e provincie, che si occupano di disarmo nucleare.