Mail

I futuri professionisti del dialogo per la pace iniziano il loro percorso

Pax Christi e la Pontificia Università Lateranense lanciano la “Scuola d’Innovazione Sociale per la Pace e lo Sviluppo della Cooperazione Internazionale. Un percorso di Alta Formazione, per formare i professionisti di domani, a contribuire al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati nell’Agenda 2030 dell’Onu.

La “Scuola d’Innovazione Sociale per la Pace e lo Sviluppo della Cooperazione Internazionale” apre le sue porte per formare coloro che domani saranno impegnati a diffondere le buone pratiche per una pacifica convivenza tra i popoli e contribuire anche al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati nell’Agenda 2030 dell’Onu.

Il primo dei cinque percorsi di alta formazione, proposti dalla Scuola, prenderà il via oggi 26 Gennaio calando i neo-iscritti subito nell’ambiente dei diritti umani. Perché la pace inizia con il rispetto tra le persone, con il concepire l’altro come un fratello.

È un attimo ricordare il richiamo di Papa Francesco “…ogni azione e iniziativa politica sia al servizio della fratellanza umana, più che di interessi di parte” pronunciato in occasione dell’Angelus di Domenica 23 Gennaio 2022.

La pace è un elemento imprescindibile della vita e non significa solo assenza di conflitti armati, ma è un atteggiamento virtuoso da tenere sempre, tanto che il nostro Francesco ha deciso di dedicare la giornata del 26 Gennaio di ogni anno alla “Preghiera per la Pace”.

Sembrerebbe di buon auspicio che l’attività della nuova “Scuola d’Innovazione Sociale per la Pace e lo Sviluppo della Cooperazione Internazionale” – nata dalla collaborazione tra Pax Christi Movimento Cattolico Internazionale per la Pace e la Pontificia Università Lateranense – abbia inizio proprio in questa data. Di alto significato simbolico e di grande affinità con le tematiche trattate all’interno dei cinque percorsi di apprendimento previsti dal programma didattico-esperienziale.

L’obiettivo è avere gli strumenti per rendere quella che sembra ai più un’utopia, realtà: ogni uomo deve essere capace di realizzarsi ed al contempo essere artefice di una pace duratura, mediante il dialogo tra le generazioni, quale base per l’attuazione di progetti condivisi, l’educazione, come fattore di libertà, responsabilità e sano sviluppo, ed il lavoro, per una piena realizzazione della dignità umana.

Concretizzare questo comune ideale per una vita “più vera” per alcuni diventa un impegno quotidiano, una volontà che si trasforma in azione.

La proposta formativa è strutturata attraverso moduli online, su piattaforma dedicata, curati da docenti universitari ed esperti. La chiusura della prima edizione della Scuola si svolgerà invece presso la sede della Pontificia Università Lateranense a Roma.

Ricordiamo che è ancora possibile iscriversi ai moduli che non hanno avuto inizio, entro la data di avvio di ciascuno di essi.

Di seguito potete scaricare tutto il materiale informativo che riguarda la nuova Scuola d’Innovazione Sociale per la Pace e lo Sviluppo della Cooperazione Internazionale organizzata con la Pontificia Univeristà Lateranense.

Per informazioni e iscrizioni:
Segreteria nazionale
Pax Christi Italia APS
055 2020375
scuoladipace@paxchristi.it