Mail

Il papa cita Franz Jägerstätter

Un commento di 8 minuti al messaggio di papa Francesco ai partecipanti alla conferenza europea dei giovani a Praga. Don Fabio Corazzina e don Renato Sacco sottolineano alcuni punti importanti e in particolare il riferimento a “Franz Jägerstätter un giovane contadino austriaco che. a motivo della sua fede cattolica, fece obiezione di coscienza di fronte all’ingiunzione di giurare fedeltà a Hitler. Quando venne chiamato alle armi si rifiutò. Se tutti i giovani chiamati alle armi avessero fatto come lui, Hitler non avrebbe potuto realizzare i suoi piani diabolici. Il male per vincere ha bisogno di complici. Franz Jägerstätter venne ucciso nella prigione dove era rinchiuso anche il suo coetaneo Dietrich Bonhoeffer