Pages Navigation Menu
Casa per la Pace Mosaico di Pace

Movimento Cattolico Internazionale per la Pace

Editoriale del Presidente

(17 Dicembre 2017)

Carissime e carissimi,

si avvicina l’appuntamento a Sotto il Monte per la Marcia e il nostro Convegno!

Il tema di quest’anno per la Giornata della Pace scelto da Francesco “Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace”, ci conferma l’insistenza a tenere desta, anzi direi ‘destissima’ l’attenzione di tutto il mondo su questa realtà, su queste persone. E’ un richiamo per tutti a non ‘cavalcare’ strumentalmente il discorso dell’immigrazione. E’ un richiamo per la coscienza di ognuno a vivere quei quattro verbi che lui indica: accogliere, proteggere, promuovere e integrare.

            Avremo modo di riflettere a Sotto il Monte.

Non possiamo tacere poi sulla tragica dichiarazione di Trump su Gerusalemme capitale di Israele. Abbiamo ascoltato per fortuna la presa di posizione contraria di alcuni Stati Europei, compresa l’Italia.  Poi c’è stata la giornata a Firenze, lo scorso 9 dicembre, dedicata proprio alla Palestina in cui si è riflettuto e si sono ascoltate diverse voci su questa situazione. Dobbiamo denunciare queste cose e stare attenti a non accendere una miccia…

In questo senso allora il nostro appuntamento alla Marcia e al Convegno a Sotto il Monte, a fine anno, diventa ancora più importante, perchè cade in un momento molto delicato a livello internazione e ci chiede di essere molto attenti, vigilanti ed essere contro corrente rispetto ad un modo di leggere la realtà che spesso ci viene presentato anche dai mass media nazionali. A volte assistiamo anche ad una violenza verbale inaudita. E violenza chiama violenza. Gli impegni non ci mancano.

E non dobbiamo dimenticare, al termine di questo anno, i tantissimi amici che proprio in questo 2017 ci hanno lasciato. Tra loro, pur non ricordandoli tutti, non possiamo dimenticare il nostra amato presidente mons. Diego Bona; don  Cesare Massa; e il caro mons. Antonio Riboldi, morto proprio pochi giorni fa.

Accompagnati dal loro ricordo, e da tante altre donne e uomini artigiani di pace, vi auguro un Buon Natale e… arrivederci a Sotto il Monte

d. Giovanni Ricchiuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.