Pages Navigation Menu
Casa per la Pace Mosaico di Pace

Movimento Cattolico Internazionale per la Pace

Regole per partecipazione, candidature e votazioni

Dal regolamento

……14. Fatto salvo il diritto di voto spettante agli aderenti, il Congresso è aperto a chiunque.
15. Al termine di ogni Congresso è previsto un documento finale relativo a temi di particolare attualità o interesse affrontati nello stesso. Bozza di tale documento dev’essere predisposta dal Consiglio Nazionale nella fase preparatoria del Congresso.
Elezioni
16. Possono essere candidati nel Consiglio Nazionale tutti coloro che sono aderenti da almeno 24 mesi a Pax Christi. I candidati si impegnano a dare priorità all’impegno nel Movimento durante il mandato come consiglieri.
Ciascun Punto Pace può candidare uno o due aderenti facenti parte del proprio Punto Pace.
Ogni coordinamento interregionale deve esprimere una candidatura per il congresso.
Si possono candidare anche aderenti presentati da almeno 15 aderenti ciascuno, a condizione che non appartengano ai puntipace che abbiano già espresso due candidature.
La presentazione delle candidature deve avvenire al massimo 24 ore prima del voto. Gli eletti devono avere ottenuto voti pari almeno un voto.
17. Possono candidarsi coloro che non abbiano già svolto due mandati consecutivi nel Consiglio Nazionale.
18. Ogni avente diritto al voto può votare fino ad un massimo di 7 candidati, a seconda di quanto deciso dal Consiglio Nazionale. Il Consiglio Nazionale uscente nomina una “Commissione Elettorale” di almeno tre persone, aderenti da almeno 6 anni al Movimento, incaricata del regolare svolgimento delle elezioni e dello spoglio delle schede. Nomina altresì una “Commissione Verifica Poteri” di almeno tre persone, incaricata di verificare l’effettiva eleggibilità dei candidati e il diritto al voto degli aderenti (poteri dell’elettorato attivo e passivo), nonché della risoluzione di ogni altra questione controversa.
L’elenco degli aventi diritto al voto, cioè di coloro che hanno rinnovato l’adesione al Movimento almeno 24 ore prima della votazione, è fornito dalla Segreteria del Movimento.
Chiunque, già aderente al Movimento, può regolarizzare la propria posizione in sede congressuale, purchè non sia in mora da 3 anni. In quel caso verrà considerato nuovo aderente.
I nuovi aderenti devono essere approvati al massimo nella prima riunione di consiglio dell’anno del congresso, per avere diritto di voro..

Modulo per la presentazione delle candidature a consigliere nazionale 2017-2021 presentazione candidature al Consiglio Nazionale 2017-2021

Modulo per la presentazione delle candidature a coordinatore interregionale presentazione candidature a coordinatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *