Mail

Assemblea annuale di Pax Christi ad Assisi, 23-24 aprile 2016

Celebrazione Eucaristica all'Assemblea annuale di Pax Christi, Assisi, 23-24 aprile 2016

Celebrazione Eucaristica all’Assemblea annuale di Pax Christi, Assisi, 23-24 aprile 2016

Dal 23 al 24 aprile 2016 si è svolta ad Assisi, presso la Pro Civitate Cristiana, l’annuale Assemblea di Pax Christi Italia.
E’ stata una manifestazione ricca di contenuti, molto partecipata, vivace, festosa.
Quella che segue non ne è una sintesi, ma tocca solo alcuni punti.
Dopo i saluti del vescovo di Assisi e di Tonio Dell’Olio, già coordinatore nazionale del nostro movimento e oggi di casa alla Cittadella di Assisi, il presidente mons. Giovanni Ricchiuti e il coordinatore nazionale don Renato Sacco hanno sapientemente guidato il dibattito libero assembleare, con i loro interventi e i loro spunti di riflessione su vari argomenti.
In particolare, sono state discusse le proposte di modifiche di statuto già avanzate da alcuni anni. I punti salienti di tali modifiche riguardano la riduzione del numero dei consiglieri nazionali da 15 a 11 (o a 9), la riduzione del numero massimo di preferenze esprimibili (da 10 a 6), le liste dei candidati relative ai coordinatori interregionali e la possibilità di invio delle comunicazioni tramite posta elettronica. Dalla libera discussione sono però emerse, su alcuni punti, diversità di vedute, che suggeriscono di svolgere un lavoro di riflessione in seno al movimento nei prossimi mesi, così da poter approvare tali modifiche alla prossima Assemblea annuale di Pax Christi, in presenza del notaio.
Sono state particolarmente apprezzate le presentazioni della “Rete delle famiglie” e del “Collettivo giovani” del movimento, animate da don Nandino Capovilla.
Tre separati gruppi di lavoro su Politica, Economia, Ecologia hanno poi fornito in seduta plenaria (l’omelia della celebrazione eucaristica comunitaria, la Domenica mattina!) delle sintesi che saranno valutate dal Consiglio Nazionale.
Vincenzo Pezzino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.