Enjoy in Israel

Al check-point di Kalandia il giovane soldato israeliano che ci controlla i documenti ci saluta con un ‘Enjoy in Israel’ che ci lascia ammutoliti. Abbiamo infatti ancora nelle orecchie le concitate telefonate in vivavoce che abuna Raed, direttore di Caritas Jerusalem, continuava a ricevere dalla Striscia di Gaza nella sua casa di Ramallah. Altro che guerra: E’ un massacro! E’ una tragedia che si ripete, ed ogni volta sempre più grave. Questa volta anche peggio. Per noi poi, essere qui a pochi chilometri da Gaza, è una situazione che non riusciamo a spiegare, a dire con le parole. Il numero … Leggi tutto Enjoy in Israel