Pages Navigation Menu
Casa per la Pace Mosaico di Pace

Movimento Cattolico Internazionale per la Pace

PER UNA CIVILTA’ DEL DIRITTO. Comunicato di Pax Christi per una nuova cittadinanza umana

Cecile-KyengePax Christi Italia esprime “la sua affettuosa e convinta solidarietà a Cécile Kyenge, ministra all’Integrazione, insultata e derisa in modo volgare e razzista sia al momento della nomina sia in occasione delle sue dichiarazioni a favore di una legge sul diritto di cittadinanza per i figli di “stranieri” nati in Italia”. 

COMUNICATO STAMPA

Per una civiltà del diritto

 Pax Christi Italia esprime la sua affettuosa e convinta solidarietà a Cécile Kyenge, ministra all’Integrazione, insultata e derisa in modo volgare e razzista sia al momento della nomina sia in occasione delle sue dichiarazioni a favore di una legge sul diritto di cittadinanza per i figli di “stranieri” nati in Italia.

Pax Christi Italia condivide e rilancia la proposta, già sostenuta dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e dalla campagna “L’Italia sono anch’io”, coerente con la Costituzione italiana e la Dichiarazione universale dei diritti umani.

Attenta alla sostanza della sapienza biblica, alla novità dell’annuncio cristiano e all’alto insegnamento della “Pacem in terris”, enciclica della dignità umana di cui ricordiamo il 50° anniversario della pubblicazione, Pax Christi intende sostenere le buone e giuste iniziative per una nuova “cittadinanza umana”, per una seria politica dell’accoglienza, per la “sicurezza comune”, per una rinnovata cultura del diritto e della giustizia.

Pax Christi Italia

7 maggio 2013

per contatti: antonello.sacchi@gmail.com   348 8999 678

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.