Mail

Israele, raggiunto accordo con prigionieri palestinesi in sciopero della fame

cartina di Israele-Palestina

Potrà concludersi lo sciopero della fame dei 1600 prigionieri palestinesi detenuti nelle prigioni israeliane. Oggi infatti è stato raggiunto un accordo per cui i prigionieri palestinesi che erano in regime d’isolamento, venti in tutto, potranno tornare insieme agli altri.

Inoltre l’accordo prevede la ripresa delle visite dei familiari, interrotte diversi anni fa, e un più generale miglioramento delle condizioni carcerarie.

L’annuncio è stato dato dal Ministro palestinese per i prigionieri. Issa Karake, che ha riconosciuto la fondamentale mediazione dell’Egitto e dall’Autorità nazionale palestinese.

Israele invece si è espressa tramite il proprio servizio interno (Shin Bet) che avverte i detenuti: “Nel caso dovessero unirsi in azioni di sommosse varie, gli accordi verranno invalidati”.

14 maggio 2012 E-il mensile