Mail

Siria, Unicef: allarme massacro bambini, 384 da inizio rivolta

cartina della Siria


L’Unicef lancia un nuovo allarme sui bambini morti in Siria dall’inizio della rivolta contro il regime del presidente Bashar al-Assad, il cui numero è salito a 384. Lo fa il suo vice direttore, Rima Salah, nel corso di una conferenza stampa a Ginevra.

“Al 7 gennaio, 384 bambini sono stati uccisi, la maggior parte dei quali maschi, circa 380 sono stati arrestati, alcuni di loro hanno meno di 14 anni”, ha dichiarato Salah, esprimendo la sua preoccupazione a nome dell’organismo Onu e ha rimarcato l’obbligo di proteggere i bambini e salvaguardare i loro diritti.

Il 2 dicembre, l’Alto Commissario dell’Onu per i diritti umani, Navi Pillay, aveva dichiarato che erano 307 i bambini uccisi nel Paese dall’inizio delle manifestazioni.

27 gennaio 2012 E-il mensile online

1 commento

  1. Paola Costa Rispondi

    Non dimenticare mai le altre sofferenze nel mondo, in particolare quelle dei bambini, che non ci siano 2 pesi e 2 misure!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.