Pages Navigation Menu
Casa per la Pace Mosaico di Pace

Movimento Cattolico Internazionale per la Pace

Libia: NATO decisiva. E adesso?

(21 Ottobre 2011)

Secondo il mandato dell’ONU del 17 Marzo 2011, il compito delle forze internazionali era quello di proteggere i civili. Di interdire il volo ma non di far entrare truppe esterne in Libia.

Da testimonianze precedenti si è già saputo che tutto questo non è accaduto. Soprattutto ci sono stati civili più uguali degli altri, quelli che erano dalla parte del CNT. Ai civili di Sirte è toccata altra sorte, con la Croce Rossa che non ha potuto portare soccorso agli assediati, in condizioni miserevoli.

Anche la morte di Gheddafi pare essere stata determinata da un attacco NATO, che poi ha chiesto l’intervento finale dei ‘vincitori’ che hanno finito il lavoro. Quali civili stavano difendendo in quell’attacco?

Ci sono molti commentatori che gioiscono alla fine del rais libico. Molti che accostano la fine di Ben Ali e Mubarak a quella di Gheddafi: tutto frutto della Primavera Araba. Bisogna avere molta fede per non accorgersi che le situazioni sono ben diverse.

Adesso chissà cosa succederà una volta che la NATO avrà lasciato il campo. Se lo farà veramente.

(fd)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.