Mail

Una nazione scioccata per la quasi perdita di una democrazia che è sempre stata in parte illusoria

Rabbino Michael Lerner (Tikkun.org)

Molti di noi si rallegrano che il tentato colpo di stato di Trump non abbia funzionato. E siamo giustamente oltraggiati da coloro che hanno preso d’assalto il Campidoglio.

Tuttavia, l’impennata del sentimento di proteggere la democrazia è un buon momento per suggerire che cerchiamo cambiamenti fondamentali nel nostro sistema per renderlo una vera democrazia che potrebbe funzionare per tutti.

Trump è una perfetta incarnazione dei valori dell’egoismo e del “cercare il numero uno” che è la linea di fondo del mercato capitalista. Sono stati quel mercato e i suoi media a renderlo un eroe del pop per milioni di persone molto prima che diventasse un politico. Chiunque abbia lavorato all’interno di una grande azienda è stato condizionato giorno dopo giorno, anno dopo anno, a cercare di massimizzare i profitti senza tener conto delle conseguenze per gli altri. Dopo anni trascorsi in quelle istituzioni e osservando i media che danno forma, la maggior parte delle persone se ne va credendo che questa sia la “realtà” e che sarebbe irrealistico tentare di sfidarla.

Il Partito Democratico è dominato ai vertici da persone che condividono questo assunto, ma che credono anche che il governo dovrebbe alleviare le peggiori sofferenze che le disuguaglianze di ricchezza e potere hanno generato, purché ciò non indebolisca in modo significativo il mercato capitalista. Nel frattempo, la sinistra di quel partito ha correttamente spinto per considerare e riparare le sofferenze di gruppi precedentemente sfruttati tra cui persone di colore, donne, LGBTQI, immigrati, ecc. Ma è raro sentire una critica aperta all’etica dell’egoismo che sta alla base e rafforza tutte le disuguaglianze e tutte le pratiche oppressive, e quindi rende quasi impossibile ottenere i cambiamenti necessari per rendere il nostro Paese veramente una democrazia.

La cosa più importante che possiamo fare è riformulare le forze progressiste per mettere al centro del nostro discorso pubblico (e alla fine nel nostro sistema educativo) una campagna per riconoscere ogni altro essere umano su questo pianeta come fondamentalmente prezioso e prendersi cura di loro come se facevano parte della nostra famiglia allargata. Dobbiamo sostituire la vecchia linea di fondo del denaro. Dobbiamo giudicare l’efficienza, la produttività e la razionalità nelle nostre società, nel sistema politico, nel sistema educativo, nel sistema sanitario, nei media e nel sistema culturale da una nuova linea di fondo: la misura in cui massimizzano le nostre capacità di essere amorevoli e gentili, generosi e indulgenti , impegnati nella giustizia ambientale e sociale, vedendo gli altri esseri umani come incarnazioni del sacro piuttosto che vederli attraverso la prospettiva di come possono “esserci utili”, e rispondendo alla terra e all’universo più grande con stupore, meraviglia, e radicale stupore per il mistero e la grandezza di questa vita. L’utilizzo di questa nuova linea di fondo piacerà a molti che vorrebbero vivere in un mondo del genere, ma non hanno mai sentito una forza politica esplicitamente e sistematicamente mettere quella visione al centro del loro discorso. Queste stesse persone poi ricadono nell’essere “realistiche” e si accontentano del mondo dell’egoismo, e la destra inizia a sembrare più realistica quando promuove l’egoismo e la sinistra più irrealistica quando chiede riforme entro i contorni della visione del mondo capitalista.

Articolare quella New Bottom Line ci aiuterà a costruire il sostegno pubblico di cui abbiamo bisogno per vincere effettivamente le trasformazioni specifiche necessarie affinché la democrazia diventi una realtà in America.

Abolire il collegio elettorale Il presidente dovrebbe essere scelto con voto popolare e dovrebbe entrare in carica immediatamente dopo aver ricevuto i voti della maggioranza degli elettori.

Cambiamenti significativi al nostro sistema di voto Dobbiamo approvare una legislazione per garantire la registrazione del voto automatico quando una persona compie 18 anni, la registrazione del voto online, il ripristino dei diritti di voto ai criminali, la protezione dei diritti di voto in tutto il nostro paese e altro ancora.

Limitare la grazia presidenziale Il Presidente non deve avere il potere di concedere la grazia a nessun membro della sua famiglia, personale presidenziale, membri di gabinetto e assistenti di alto livello ai membri del loro gabinetto, o il 20% più alto dei donatori alle loro società, campagne, o qualsiasi altro progetto a cui sono identificati.

Abolire il Senato Il Senato è stato creato per proteggere i proprietari di schiavi e i ricchi da misure democratiche che promuoverebbero la ridistribuzione democratica della ricchezza o del reddito, e ora serve le élite della ricchezza e del potere più degli interessi del 50% più povero della ricchezza titolari o percettori di reddito. La Camera dei Rappresentanti avrebbe il potere di confermare o respingere i candidati alla presidenza della Corte Suprema e di altri tribunali federali, e di mettere sotto accusa il presidente e chiedere nuove elezioni generali ogni due anni. Ci deve essere un limite di tempo di 12 anni per il servizio presso la Corte Suprema degli Stati Uniti e le corti supreme statali, al Congresso e in tutte le legislature statali.

Elezioni finanziate con fondi pubblici Tutte le elezioni federali e statali devono essere finanziate con fondi pubblici, con tutti gli altri fondi banditi da qualsiasi fonte. Il denaro pubblico utilizzato per finanziare le elezioni verrebbe distribuito equamente ai 2-4 maggiori partiti politici. Tutti i principali media devono fornire ai 2-4 partiti politici più grandi l’accesso gratuito ad almeno 5 ore di prime time che i partiti ei loro candidati possono plasmare in qualsiasi modo scelgano. Ciò si applicherà a tutte le elezioni federali e statali.

Processo di iniziativa Consentire al popolo degli Stati Uniti di generare politiche attraverso un processo di iniziativa che richiederebbe il sostegno del 5% della popolazione che lo sostiene prima di poter essere inserito nel prossimo scrutinio nelle elezioni nazionali o nelle elezioni locali e con il divieto di spesa soldi per la raccolta delle firme salvo quanto concesso in egual modo a chi sostiene ea chi si oppone alle misure proposte.

Articolare quella New Bottom Line ci aiuterà a costruire il sostegno pubblico di cui abbiamo bisogno per vincere effettivamente le trasformazioni specifiche necessarie affinché la democrazia diventi una realtà in America.

Abolire il collegio elettorale Il presidente dovrebbe essere scelto con voto popolare e dovrebbe entrare in carica immediatamente dopo aver ricevuto i voti della maggioranza degli elettori.

Cambiamenti significativi al nostro sistema di voto Dobbiamo approvare una legislazione per garantire la registrazione del voto automatico quando una persona compie 18 anni, la registrazione del voto online, il ripristino dei diritti di voto ai criminali, la protezione dei diritti di voto in tutto il nostro paese e altro ancora.

Limitare la grazia presidenziale Il Presidente non deve avere il potere di concedere la grazia a nessun membro della sua famiglia, personale presidenziale, membri di gabinetto e assistenti di alto livello ai membri del loro gabinetto, o il 20% più alto dei donatori alle loro società, campagne, o qualsiasi altro progetto a cui sono identificati.

Abolire il Senato Il Senato è stato creato per proteggere i proprietari di schiavi e i ricchi da misure democratiche che promuoverebbero la ridistribuzione democratica della ricchezza o del reddito, e ora serve le élite della ricchezza e del potere più degli interessi del 50% più povero della ricchezza titolari o percettori di reddito. La Camera dei Rappresentanti avrebbe il potere di confermare o respingere i candidati alla presidenza della Corte Suprema e di altri tribunali federali, e di mettere sotto accusa il presidente e chiedere nuove elezioni generali ogni due anni. Ci deve essere un limite di tempo di 12 anni per il servizio presso la Corte Suprema degli Stati Uniti e le corti supreme statali, al Congresso e in tutte le legislature statali.

Elezioni finanziate con fondi pubblici Tutte le elezioni federali e statali devono essere finanziate con fondi pubblici, con tutti gli altri fondi banditi da qualsiasi fonte. Il denaro pubblico utilizzato per finanziare le elezioni verrebbe distribuito equamente ai 2-4 maggiori partiti politici. Tutti i principali media devono fornire ai 2-4 partiti politici più grandi l’accesso gratuito ad almeno 5 ore di prime time che i partiti ei loro candidati possono plasmare in qualsiasi modo scelgano. Ciò si applicherà a tutte le elezioni federali e statali.

Processo di iniziativa Consentire al popolo degli Stati Uniti di generare politiche attraverso un processo di iniziativa che richiederebbe il sostegno del 5% della popolazione che lo sostiene prima di poter essere inserito nel prossimo scrutinio nelle elezioni nazionali o nelle elezioni locali e con il divieto di spesa soldi per la raccolta delle firme salvo quanto concesso in egual modo a chi sostiene ea chi si oppone alle misure proposte.

Nota sull’autore

Il rabbino Michael Lerner ha conseguito un dottorato di ricerca. in filosofia (1972) e un secondo dottorato di ricerca. in psicologia (1977), è redattore di Tikkun www.tikkun.org, direttore esecutivo dell’Istituto per il lavoro e la salute mentale, rabbino di Beyt Tikkun Synagogue-Without-Walls a Berkeley, presidente della rete internazionale dei progressisti spirituali e autore di 12 libri, il più recente Revolutionary Love pubblicato dalla University of California Press (maggiori informazioni su questo libro su www.tikkun.org/lj). Lerner è stato recentemente descritto dal professor Cornel West di Harvard U. come “uno dei più significativi intellettuali pubblici profetici e leader spirituali della nostra generazione” e Keith Ellison, Procuratore generale dello Stato del Minnesota, afferma: “La società premurosa è l’unica percorso realistico per la sopravvivenza dell’umanità, e in Revolutionary Love Rabbi Lerner delinea un piano potente e compassionevole per costruire quella società premurosa “. Parlando del suo libro Revolutionary Love, Gloria Steinem, editrice fondatrice di Ms. Magazine, afferma: “Michael Lerner considera le qualità universali erroneamente sminuite come ‘femminili’ – cura, gentilezza, empatia, amore – e osa renderle guide a un nuovo tipo di politica che può sfidare la crudeltà, la concorrenza e il dominio erroneamente elevati come “maschili”. L’amore rivoluzionario apre le nostre menti e i nostri cuori a un modo completamente umano di vivere e governare “.