Mail

News dal Consiglio Nazionale – 18/19 gennaio 2020

Il consiglio si è aperto con la condivisione della preghiera, dedicata all’unità dei cristiani e il presidente, mons. Giovanni Ricchiuti, sottolinea come le chiese sono oggi  chiamate a camminare insieme per dare concrete risposte alle urgenze della pace e  dell’ambiente.

 Il presidente, ha introdotto i lavori facendo memoria dell’incontro del Consiglio Nazionale con Papa Francesco, il 12 gennaio del 2019, incontro che ha lasciato un segno nella storia dei Pax Christi e che ha rafforzatol’impegno del movimento nella costante, chiara e determinata denuncia della guerra e delle armi. 

  • Viene approvato il verbale con le delibere del consiglio nazionale del 16/17 novembre 2019,  vengono approvati  quattro nuovi aderenti.

 Convegno e Marcia per la Pace Cagliari 2019

  • C’è stata un’ampia e approfondita verifica del Convegno e della Marcia per la Pace di Cagliari. Viene evidenziata dal Presidente e dai consiglieri che vi hanno partecipato, la presenza qualificata al convegno di associazioni della Sardegna che hanno espresso la preoccupazione per la crescente militarizzazione del territorio, non solo per la presenza della RWM, ma anche per il costante aumento delle basi militari; da qui l’urgenza di procedere a politiche di riconversione,cosìcome evidenziato nel documento pubblicato dai Vescovi della Sardegna nel dicembre 2018. Si dà atto delle significative reti che Pax Christi ha attivato  nel territorio e delle prospettive di prosecuzione di un lavoro comune. Viene accolta e deliberata la proposta di Mirella Cravanzola per una raccolta fondi, già avviata a Cagliari, a favore di Roberto Isulo e della sua famiglia  per le difficoltà economiche che sta sostenendo,  a motivo della  sua  scelta di  rinuncia  a  lavorare  presso la RWM.
  • Relativamente alla marcia, si ribadisce il significato ed il valore di questa esperienza,  la quale da 52 anni dà voce al messaggio del papa per la giornata mondiale della pace, ma al contempo, ci si auspica una maggiore collaborazione e coinvolgimento da parte degli altri partner,  al fine di favorire una più ampia partecipazione. Per tali motivi in occasione del prossimo incontro della CEI, il presidente ha chiesto di inserire tra i punti all’ordine del giorno  la verifica della marcia di Cagliari.

Assemblea Nazionale Pax Christi 2020

La prossima Assemblea Nazionale avrà luogo a Bari, dal 18 al 19 aprile 2020, e sarà dedicata in particolar modo alle modifiche da apportare allo statuto, con la presenza del notaio, in vista dell’adeguamento alla normativa del terzo settore.

          Con l’occasione verranno poste all’attenzione dei partecipanti anche altre modifiche suggerite da punti pace e/o singoli aderenti.

  Aggiornamento gruppi di lavoro:

 Disarmare la chiesa – attività in programma:

  • Per il 13 marzo 2020 , 7° anniversario della elezione di Papa Francesco, il CN propone al movimento di organizzare un momento di preghiera. Verrà preparato e divulgato  un testo che i punti pace potranno, se vogliono, utilizzare.
  • Tre giorni di spiritualità presso la Comunità di Bose dal 25 al 28 maggio 2020
  • Campo per giovani sul tema “Religione e nonviolenza” presso la Casa per la Pace di Firenze  dal 25 al 31 luglio 2020.

 Disarmare la politica – attività in programma:

  • Partecipazione attiva alle iniziative che verranno organizzate dall’ Associazione Papa Giovanni nell’ambito della campagna di raccolta firma per l’istituzione del Ministero della Pace
  • Partecipazione all’incontro del 31 gennaio a Milano in vista dell’unificazione della Rete disarmo e delle Rete della pace.
  • Adesione alla giornata di Mobilitazione Internazionale per la Pace” Spegniamo la guerra accendiamo la Pace ! contro le guerre e le dittature a fianco dei popoli in lotta per i propri diritti  sabato 25 gennaio 2020.

Disarmare l’ambiente – attività in programma:

  • Presentazione alla CEI del progetto “La mia Tenda è il creato”
  • Invito a realizzare iniziative nei punti pace in  occasione  della settimana, dal 16 al 24 maggio, dedicata al V ° anniversario della pubblicazione della Laudato sì
  • Invito a realizzare iniziative nei punti pace  nel periodo dedicato al tempo del creato dal 1 settembre al 4 ottobre 2020.

Disarmare l’economia: – attività in programma:

  • Ricerca di un giovane economista che possa partecipare all’incontro  tra Papa Francesco e i giovani economisti  ed imprenditori sul tema  “Nuova economia” che si terra  ad Assisi il prossimo mese

Disarmare la società- Campagna “Sulle soglie, senza frontiere” : – attività in programma:

  • Verrà proposta a Bari il 3 ottobre 2020 la  “Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione”
  • Verrà organizzata una missione esplorativa sulla rotta balcanica dei migranti. 

 Disarmare la cultura: – attività in programma:

  • Si sta lavorando in collaborazione con il MIR alla produzione di un documento per promuovere nuovamente  la “Campagna  Scuole Smilitarizzate”
  • Anche quest’anno viene proposto il concorso “La Pace si scrive” che verrà proposto anche a Pax International

Aggiornamento sulle modifiche statutarie

  •  Relativamente allo statuto una commissione sta lavorando alla definizione delle proposte di modifica che verranno approvate nel consiglio di marzo e quindi sottoposte all’assemblea.

 Progettualità  per la casa per la Pace:

  • Il 16 maggio si terrà presso la casa per la pace un incontro con diverse associazioni nazionali che sono vicine a Pax Christi per finalità ed intenti, con lo scopo di organizzare momenti formativi comuni presso la casa e proporre loro l’utilizzo della casa per le loro attività interne.

 Aggiornamento situazione economica e del personale :

  •   In seguito alle dimissioni di Alessandra,al fine di ottimizzare le risorse si staprocedendo alla riorganizzazione del personale ed alla ridefinizione dell’orario e delle mansioni.
  •  Continua la Campagna “ Una Tantum “, la segreteria provvederà a sollecitare la partecipazione degli aderenti. La campagna ad oggi ha visto  solo 66 adesioni. 
  • Relativamente al   calendario realizzato per il 2020, di cui sono state stampate 3000 copie ad oggi ne sono stati sono state vendute 1241. Le spese sono state coperte e c’è stato anche un utile di circa € 3700.