Pages Navigation Menu
Casa per la Pace Mosaico di Pace

Movimento Cattolico Internazionale per la Pace

PAX CHRISTI: ROMPIAMO IL SILENZIO SUL MASSACRO

123938858-c8197afc-0a6b-4854-9452-3384a14a7996ROMPIAMO IL SILENZIO sul massacro palestinese non solo con lo sconcerto e l’impotenza, ma con la voce alta dei testimoni di giustizia.
L’annuale PREMIO PONTI E NON MURI 2018 verrà consegnato a Bassima Awad, Jamil Gharaba e Al Quds, con le motivazioni che in questo 15 Maggio, Anniversario della Nakba, ufficialmente diffondiamo. Così, all’assordante e ipocrita indifferenza dei morti e della violazione della legalità internazionale, Pax Christi risponde con la tenace resistenza nonviolenta dei testimoni di pace.

IMG-20180515-WA0003

LE MOTIVAZIONI DEL PREMIO
Mercoledi 30 Maggio a Padova
il Premio PONTI E NON MURI 2018 verrà assegnato a BASSIMA AWAD, JAMIL GHARABA, AL QUDS.

Vogliamo testimoniare l’impegno di Bassima Awad, Jamil Gharaba e l’Associazione Al-Quds da loro voluta e sostenuta per tanti anni nel promuovere la cultura, le tradizioni e la lotta del popolo palestinese per la libertà e una pace giusta.
Resistere è esistere, quando si rivendica con fermezza nonviolenta la storia passata e presente di un popolo che chiede, a partire da Gerusalemme, violata in questi giorni nel suo statuto internazionale, pace, dignità e restituzione dei diritti.

BASSIMA e JAMIL hanno agito così,lontano dalla loro terra occupata illegalmente,non in un nostalgico ricordo, ma invitando alla condivisione collettiva
di azioni di liberazione da parte di chiunque abbia a cuore i diritti di tutti e desidera costruire solidi ponti con le macerie dei muri abbattuti.
La consegna del Premio avverrà Mercoledi 30 maggio alle ore 20.45 a PADOVA (Via S.ta Maria Assunta 35 a) durante l’evento
ECHI DI PALESTINA. Quando la cultura di un popolo segna la vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *