Pages Navigation Menu
Casa per la Pace Mosaico di Pace

Movimento Cattolico Internazionale per la Pace

Sintesi del Verbale del Consiglio Nazionale di Settembre 2017

Il Consiglio Nazionale si è riunito alla casa per la Pace il 16 e 17 settembre 2017.

Sono presenti il presidente don Giovanni Ricchiuti, il coordinatore don Renato Sacco, il tesoriere Luciano Ghirardello, tutti/e i/le consiglieri/e ad eccezione di Silvio Salussolia, dimissionario.

1 e 2) Dopo i saluti del Presidente, si procede all’approvazione (unanimità)del verbale del precedente consiglio del 17/18 giugno 2017 svolto a Gravina in Puglia.

3) Si approvano 7 nuovi aderenti.

4) Dimissioni del consigliere Silvio Salussolia: verificato il corretto svolgimento del percorso deciso nel precedente Consiglio, ascoltate le ragioni di Silvio Salussolia, il Consiglio accoglie le sue dimissioni da consigliere e conseguentemente nomina il primo dei non eletti nel congresso di Sacrofano: Antonio Armenante di Cava dei Tirreni.

5) Presentazione del tesoriere e rappresentazione della situazione economica: Luciano Ghirardello condivide il suo progetto di tesoriere che tende verso un modello culturale propositivo di economia e stabilendo i seguenti obiettivi:

– Attivare il POS che costa 300 euro all’anno, garantisce sicurezza, tracciabilità e agibilità nello spostamento del denaro.

Il Consiglio approva e dà mandato di attivarsi immediatamente.

  • Elaborare un bilancio annuale “semplice” quindi leggibile.
  • Proporre ai PP più autonomia, pur rimanendo legati al movimento di Pax Christi, finalizzata anche al reperimento di fondi per sostenere le varie attività del movimento,anche attraverso la partecipazione a bandi progettuali.

Il tesoriere presenta al Consiglio l’andamento delle entrate e uscite dell’anno in corso.

Il Consiglio dà mandato immediato al tesoriere, di sollecitare chi ha aderito al “Conto casa” per chiudere il debito di venticinquemila euro relativo all’acquisizione della proprietà della Casa della Pace, che dobbiamo estinguere entro il 2018.

Il Consiglio dà il mandato, per i primi di ottobre 2017, di rilanciare la campagna “27 centesimi”.

6) Situazione del personale e individuazione di un responsabile: il Consiglio prende atto della realtà lavorativa delle dipendenti e ritiene necessario elaborare un mansionario funzionale alle esigenze del movimento, sentite anche le dipendenti.

Il Consiglio dà mandato a Gianna Badoni di fare da referente per il personale, fino alla venuta del Coordinatore Tecnico.

Il Consiglio dà mandato ai consiglieri Gianna Badoni, Paolo Finozzi e don Renato Sacco di costituire la Commissione che elaborerà il Mansionario delle dipendenti entro tempi brevi.

7)Progetto Casa per la Pace e Coordinatore Tecnico: individuazione profilo.

Il Consiglio Nazionale dà mandato ai consiglieri Adriana Salafia e Rossana Lignano, al tesoriere Luciano Ghirardello, al Coordinatore don Renato Sacco e ad Anna Scalori, di costituire la commissione per elaborare il profilo del Coordinatore tecnico entro il prossimo Consiglio Nazionale.

Durante il prossimo Consiglio di novembre si valuterà il profilo individuato dalla commissione e si nominerà una nuova commissione che si occuperà di individuare le modalità di ricerca di tali figura, alla luce dell’ “ipotesi progettuale ri-organizzazione” votata al Congresso di Sacrofano.

8) Aggiornamento Marcia per la Pace 2017 e Convegno di fine anno:

Il Consiglio prende atto dello stallo che si è verificato per procedere alla progettazione e realizzazione del Convegno e Marcia della Pace a Roma e dà il mandato al Presidente don Giovanni  Ricchiuti , in occasione della prossima riunione il 25 settembre con la Commissione “Problemi sociali, custodia del Creato, Giustizia e Pace”, di porre l’attenzione al fatto che si tratta della 50esima Marcia per la Pace e che per questo ci sia un doveroso riconoscimento che preveda la realizzazione della Marcia  secondo le nostre consuete modalità. Se questo non accadrà, opteremo per la seconda ipotesi di 50 marcia della Pace a Sotto il Monte(BG).

9) Aggiornamento Progetto don Tonino: il consigliere don Christian Medos ci illustra il progetto per il 25° di don Tonino Bello che consiste nell’organizzazione di due convegni, uno a Bologna dove si è formato don Tonino e uno ad Agrigento (Diocesi che comprende Lampedusa); di tre giorni formativi per laici, preti e simpatizzanti di Pax a Molfetta; di proposte per l’estate per giovani e famiglie in Puglia sui passi di don Tonino; di elaborazione di materiale per i PP e insegnanti.

10) Aggiornamento gruppi di lavoro verifica metodologia di lavoro.

La vicepresidente Giuliana Mastropasqua invierà ai PP e agli iscritti una mail sulla ricostituzione dei lavori di gruppo nati al Congresso di Sacrofano, invitando a iscriversi, anche chi non c’era al congresso, inviando una mail ai referenti.

11) Valutazione adesione Rete della Pace: rinviata la discussione.

12) Giornata dell’andare insieme.

Entro fine mese di settembre sarà inviato ai PP la proposta di un concorso per le scuole L“ a Pace si scrive ” da lanciare il 2 ottobre. La mail di lancio conterrà i dettagli del progetto e le modalità di iscrizione.

I PP lo proporranno nei loro territori alle scuole.

13)Aggiornamento del Calendario 2018:

Giuliana Mastropasqua ci informa che per la realizzazione del calendario sono state coinvolte due scuole, un turistico e un liceo artistico che hanno elaborato brevi testi e immagini sul tema dello SHALOM nelle varie culture e testi sacri. Il calendario sarà presentato a Catania il 20 ottobre alla presenza di don Giovanni Ricchiuti.

14) Confronto consiglieri uscenti: non effettuato perché i consiglieri invitati non hanno potuto raggiungerci.

15) Memoria di don Lorenzo Milani e celebrazione della messa a Barbiana: è stato un momento molto bello di ascolto di testimoni della fondazione don Milani, Sandra Gesualdi, Gianni Novello,la Parola, insieme al Consiglio e agli amici di Pax Christi.

16) Varie ed eventuali.

– Il consiglio accoglie la proposta di Mauro Innocenti, di acquisto di 500 copie del libro “ Vie islamiche della nonviolenza” che pagheremo 10 euro a copia e sarà rivenduto a 15.

– Rossana Lignano comunica che la Giornata ONU per la Palestina sarà il 9 dicembre 2017 a Firenze.

– Rossana Lignano comunica che il 4 ottobre a Venezia,in occasione della giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione,ci sarà il lancio della Campagna di Pax Christi “ Sulle soglie senza frontiere”, approvata dal Congresso di Sacrofano.

– Si rileva la necessità di fare una mappa dei PP e una riflessione sulla funzione dei coordinamenti.

– Abbiamo votato la richiesta (12 contrari e 3 astenuti) di utilizzo di una camera e la cucina della casa per la Pace da parte di una famiglia. Il voto contrario è giustificato dal fatto che stanno iniziando i lavori di ristrutturazione, la cucina alcuni giorni sarà chiusa.

– Non è stata accolta, per lo stesso motivo, la richiesta di un docente, di alloggiare alla casa, ma gli lasciamo un tempo ragionevole per trovare un’alternativa.

– Aderiamo, come promotori, ad una mostra organizzata da Angela Malosso, Movimento non violento, a Torino.

– il 29/30/31 ottobre incontro di Pax Christi International a Roma.

– il 10 e 11 novembre 2017 in Vaticano si terrà un Convegno sul disarmo, sia Pax Christi Italia che International parteciperanno.

– Papa Giovanni XXIII: dopo le risonanze ricevute a seguito dell’intervento scritto del presidente di Pax Christi don Giovanni Ricchiuti, dopo la notizia della proclamazione di papa Giovanni XXIII, santo patrono dell’esercito, il consiglio decide di sintetizzare tale testo in un appello,una lettera aperta,  da inviare e  fare sottoscrivere a persone mirate come vescovi, mons. Bettazzi, Zanotelli,Enzo Bianchi, persone illuminate,entro venerdì 22 settembre.Eventualmente si potrebbe fare una raccolta firme, su Change.org.

Presidente don Giovanni Ricchiuti

Verbalizzante Sonia Zuccolotto

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.