Pages Navigation Menu
Casa per la Pace Mosaico di Pace

Movimento Cattolico Internazionale per la Pace

O l’umanità distruggerà gli armamenti o gli armamenti distruggeranno l’umanità’

Comunicato stampa di Pax Christi Italia

 

Le Nazioni Unite per salvare la famiglia umana!.nuclear.000.ban

Oggi 27 marzo 2017 all’ONU iniziano i lavori per la scrittura e l’approvazione di un Trattato  per la messa al bando delle armi nucleari.

            Pax Christi International, (da tempo attiva nell’ambito del disarmo nucleare e convenzionale, dopo il suo comunicato del 17 marzo scorso per la liberazione del mondo dalle armi nucleari in nome della dignità della persona umana), prenderà parte con una sua delegazione alle sedute delle Nazioni Unite che proseguiranno nei mesi di giugno e luglio.

            Il governo italiano ha votato contro l’apertura dei lavori nell’autunno 2016. Per questo motivo, Pax Christi Italia ha lavorato nei mesi scorsi affinché questa posizione cambiasse, come già espresso nell’appello congiunto dell’8 marzo, (http://www.paxchristi.it/?p=12713) firmato dal card. Montenegro, presidente della Caritas e da mons. Ricchiuti, presidente di Pax Christi: “Siano proibite e abolite le armi nucleari”.

Mentre attendiamo fiduciosi che il parlamento italiano si esprima in proposito, Pax Christi Italia chiede ai propri aderenti e ai cittadini italiani di tenersi informati e di far sentire la loro voce presso ogni membro di istituzioni nazionali o locali. Persone, movimenti, parrocchie, diocesi, istituzioni devono prendere coscienza della grave situazione che il mondo sta vivendo e fare pressione perché l’Italia sia fedele alla sua Costituzione e si attenga agli obblighi sottoscritti aderendo al Trattato di non proliferazione e denuclearizzando il proprio territorio.

Dopo la celebrazione del 60° anniversario dell’Unità europea è necessario che l’Europa sia coerente coi suoi Trattati fondativi e sappia valorizzare il premio Nobel per la pace che le è stato assegnato nel 2012.

Siamo coscienti con papa Francesco che la deterrenza nucleare e la minaccia della distruzione reciproca sono contrarie al bene dell’umanità e all’etica di ogni civile convivenza.

Ricordiamo, tra i molti, lo storico appello di Gandhi, rilanciato da Albert Einstein, a eliminare le armi nucleari perché queste non eliminino l’umanità intera.

 

Pax Christi Italia

Firenze, 27 marzo 2017

_______________

Contatti:

Segreteria Nazionale di Pax Christi: 055/2020375 info@paxchristi.it
Coordinatore Nazionale di Pax Christi: d. Renato Sacco 348/3035658 drenato@tin.it

Un commento

  1. Credo che si debba agire subito perché domani può essere già tardi. Ora o mai più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *