Mail

La nonviolenza è la sostanza del Vangelo

group-photo-20december

Sono lieto di farvi gli auguri di un buono e santo Natale e gli auguri di un buon anno. Soprattutto perché il primo giorno dell’anno, da 50 anni ormai, è la Giornata Mondiale della Pace. E noi, come da sempre, facciamo la Marcia di capodanno nella notte che precede l’anno nuovo. Quest’anno la si fa a Bologna, finalmente… vorrei dire, e sarà sul tema di quest’anno della Giornata mondiale della pace: la nonviolenza. Io mi trovo a Roma dove abbiamo riflettuto, anche per iniziativa di Pax Christi Internazionale, sul tema della nonviolenza, come avevamo già fatto lo scorso aprile.
È un tema profondamente cristiano, evangelico. Purtroppo, per le vicende storiche, un tema emarginato. Adesso lo si recupera partendo dal Vangelo e dalla spinta che viene da Papa Francesco, perché davvero il cristiano sia nonviolento! Già nella vita di tutti i giorni, con tante violenze che ci sono nelle case o nella vita pubblica. E poi la nonviolenza sul piano internazionale, rendendoci conto che la violenza e le guerre non risolvono i problemi, ma li moltiplicano, li fanno continuare.
Che davvero sia profonda la convinzione che la nonviolenza è la sostanza del Vangelo. Se il Vangelo è amore, la violenza è il contrario dell’amore. Riflettiamo dunque sul fatto che Dio è amore, che Dio è Nonviolenza e se vogliamo esse buoni cristiani, ma già esseri umani pieni di speranza, dobbiamo essere persone di nonviolenza.
Auguri ! e arrivederci a Bologna.

+ Luigi Bettazzi, Roma 20 dicembre 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.