Mail

Una Leadership Carismatica

(05/12/2016)

Lo storico Ilan Pappè ha partecipato sabato 26 novembre alla Giornata ONU per la Palestina a Zugliano Udine. Nella sua relazione ha anche puntato lo sguardo oltre la Palestina, affermando la necessità di una ‘resistenza’ diffusa al neoliberismo che riduce la libertà ed il lavoro creando povertà. Pappè sostiene che le società civili, palestinese e non, siano pronte per creare una leadership carismatica senza bisogno di un leader carismatico. Se le forze progressiste non riuscesserro a farlo, forze regressive riempirebbero il vuoto lasciato da un sistema politico in crisi.

Pappè fra gli altri ha citato Patrick Wolfe, storico australiano recentemente deceduto, che ha definito e studiato il colonialismo di ‘insediamento’ da distinguere dal colonialismo di ‘sfruttamento’. Wolfe, nella prefazione di un suo libro, si stupiva del fatto che molti studenti statunitensi si fossero interessati al caso degli aborigeni australiani senza capire che il loro analogo fossero non tanto gli schiavi neri africani quanto gli indiani americani, vittime dei colonizzatori europei.

Stamattina il radiogiornale di Radio 1, dopo la notizia della vittoria del ‘No’ al referendum costituzionale, ha dato brevemente notizia della rinuncia da parte delle autorità statunitensi a costruire un oleodotto sul territorio di una delle riserve nel Nord Dakota del popolo dei Sioux. Negli Stati Uniti i mesi scorsi un grosso movimento si è battuto per questa causa ma le notizie relative sono state quasi ovunque oscurate dal voto presidenziale statunitense.

La lotta per un mondo più equo e più giusto passa da tanti piccoli movimenti che scendono in strada a fianco dei diritti dei deboli. Movimenti che a volte riescono a spuntarla anche se non fanno notizia. Come diceva Ghandi: “Sulla terra c’è abbastanza per soddisfare i bisogni di tutti ma non l’ingordigia di pochi. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo”.

Una leadership carismatica può forse nascere dal basso senza leader carismatici, spesso ingombranti che fanno crescere velocemente di numero ma spesso non aiutano ad acquisire e a cementare consapevolezze durature. Una leadership carismatica, condivisa e duratura, ha però bisogno di ognuno di noi… in movimento.

(FD)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.