Mail

Punto pace di Bologna – Appuntamenti al Baraccano 2015-2016

Incontri al BARACCANO 2015-16 (volantino)

baraccano2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Domenica 13 Dicembre 2015 ore 12,30 pranzo con incontro con Abram

0re 15 incontro Abram giovane eritreo venuto con i “barconi”che ci parlerà della situazione concreta di diversi immigrati qui a Bologna

 

Domenica 10 Gennaio 2016 ore 15,30 «Vinci l’indifferenza e conquista la pace»
Lettura e discussione del Messaggio del Papa Francesco sulla 49° giornata mondiale della Pace

 

Domenica 31 Gennaio 2016 ore 16 Taizé: le origini della comunità e il suo cammino
L’anno 2015 è quello degli anniversari per la Comunità di Taizé: sono 75 anni che frère Roger è giunto per la prima volta nel paese di Taizé; e sono 10 anni dalla sua morte violenta.
conDott.sa Silvia Scatena
Scatena ha lavorato sulla questione della libertà religiosa nei primi anni dell’Italia repubblicana, sulla storia del Vaticano II e sulla sua recezione in America Latina. È ricercatrice in Storia contemporanea all’Università di Modena e Reggio E. e fa parte della direzione di Concilium.

 

Domenica 7 Marzo 2016 ORE 16 “padre Renzo Brunelli e la comunità di don Calabria al Baraccano” una storia singolare.
a cura della Comunità del Baraccano.

 

Giovedì 7 Aprile 2016ore 20,45 Il ruolo delle donne nella strage di Monte Sole
con la Prof. Sa Alessandra Deoriti
incontro realizzato insieme alla rivista Essenonesse

 

Giovedì 3 Maggio 2016ore 20,45 “Cercando di essere sempre operatore di pace : da Bologna a Scampia”
con padre Fabrizio Valletti
Padre Fabrizio Valletti sj. Gesuita, Ha svolto la sua attività pastorale a Firenze, Follonica, Bologna e a Napoli, nel quartiere di Scampia. È assistente scout dell’AGESCI, ha partecipato alla fondazione dell’università del Tempo libero “Primo Levi” a Bologna e del “Centro Poggeschi”, un centro non confessionale, che cercava di indirizzare i giovani sulla via della responsabilità Dal settembre del 2001 a Napoli, anima il “progetto Scampia” per una presenza di servizio pastorale, culturale e sociale nel quartiere. Ha dato vita al “Centro Hurtado” che unisce un’associazione di volontariato, un ente di formazione ed una cooperativa sociale per aiutare i giovani della parte più problematica di Napoli a crearsi un futuro.

 

Giovedì 2 Giugno 2016 ore 20,45
Mons. Giovanni Catti: Una vita spesa a costruire azioni e relazioni di pace, ad educare i bambini per renderli per renderli degli adulti consapevoli e in grado di avere un pensiero critico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.