Pages Navigation Menu
Casa per la Pace Mosaico di Pace

Movimento Cattolico Internazionale per la Pace

Pax Christi International celebra la memoria del vescovo Oscar Romero

lainfo_es-34485-2015-05-23t015417z_1783189416_gf10000104718_rtrmadp_3_el-salvador-religion-1024x682

Pax Christi International gioisce nel giorno della beatificazione dell’Arcivescovo Oscar Arnulfo Romero e celebra questo giorno stringendosi solidale al popolo salvadoregno e in vicinanza a tutti coloro che riconoscono in Mons. Romero un testimone di pace, una pace che è frutto della giustizia. L’eredità di Mons. Romero è la tenace ricerca della verità, della giustizia e della riconciliazione; il suo viaggio su questa terra è stato fortemente caratterizzato da una coerenza unica tra i valori in cui credeva, la sua fede e la sua vita quotidiana.

Negli anni in cui Mons. Romero reggeva l’arcidiocesi di El Salvador, la repressione politica della domanda di giustizia e di riconoscimento dei propri diritti del popolo di El Salvador raggiungeva un livello di violenza brutale. Di fronte ad una tale realtà, Egli divenne un vero Profeta. Le sue parole e la sua pastorale – basata sul Vangelo – denunciavano apertamente l’ingiustizia strutturale che stava alla base della repressione e proclamavano la centralità della giustizia sociale e il rispetto dei diritti umani come l’unica via per lasciarsi alle spalle la spirale di violenza nella quale El Salvador stava sprofondando. Egli difendeva instancabilmente tutti coloro i cui diritti venivano costantemente calpestati e costruiva ponti tra tutti coloro che cercavano una giusta trasformazione del conflitto. Ma la sua voce non venne ascoltata da coloro che volevano solo rimanere aggrappati al proprio potere e ai propri interessi e per questo ordinarono il sui omicidio che sarebbe stato compiuto mentre Egli stava celebrando l’Eucarestia.

L’inizio dell’impegno per la pace di Pax Christi in America Latina e nei Caraibi é strettamente legato a Mons. Romero che già nei primi anni ’80 aveva chiesto alla leadership del nostro Movimento una speciale vicinanza al suo popolo. Dopo il suo assassinio – e profondamente ispirati dalla sua coerenza al Vangelo – Pax Christi International inviò una missione in quattro paesi dell’America Centrale per dimostrare una solidarietà speciale con le locali comunità cristiane e con le organizzazioni della società civile impegnate per la giustizia e per la difesa dei diritti umani in quei paesi. La missione aveva anche il compito di indagare sullo stato dei diritti umani e sulla posizione della Chiesa in America Centrale. I risultati di tale inchiesta vennero pubblicati nel 1981 e nel 1982 in 4 reports che raccontavano El Salvador, il Guatemala e il Nicaragua e la situazione dei rifugiati salvadoregni in Honduras.

Sollecitata dalla testimonianza della vita e della fede di Mons. Romero, l’ assemblea generale delle Nazioni Unite nel 2010 ha proclamato il 24 marzo Giornata Internazionale per il diritto alla verità per le vittime delle violazioni dei diritti umani e per la dignità delle vittime. Con la sua decisione l’Assemblea ha inteso onorare l’impegno di Mons. Romero che chiedeva di ” denunciare le violazioni dei diritti umani delle popolazioni più vulnerabili e indifese, di difendere i principi a custodia della vita umana, di promuovere la dignità di quella vita e di opporsi a tutte le forme di violenza.

Pax Christi International riconosce in Mons. Oscar Romero una profeta della giustizia e della pace. Egli rappresenta una continua ispirazione per il nostro Movimento per la pace e speriamo che la sua beatificazione possa rinnovare il coraggio di tutti i costruttori di pace e di tutti coloro che si impegnano per la difesa dei diritti umani – in particolare tra le giovani generazioni – e che subiscono minacce, molestie, attacchi, e anche la morte per il loro impegno a favore di coloro che sono oppressi e le cui voce è spesso ignorata.

Brussels, 23 Maggio 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.